India, Warangal: animali da latte per la promozione della donna

Un grande sforzo è fatto nella promozione della donna, che gioca un ruolo fondamentale nella società e nella famiglia. Nonostante questo il loro status economico è molto basso. Con questo progetto di animali da latte vogliamo aiutare le donne. ( Fr. D. Vijaya Paul)

 Costo del progetto BUFA: € 15.000

Warangal_002Nella diocesi di Warangal (Andhra Pradesh, India) stiamo appoggiando un progetto che servirà sia a migliorare le condizioni economiche della popolazione che a promuovere l’importanza e l’autodeterminazione delle donne. Si tratta di acquistare alcuni animali da latte e affidarli alle donne perché diventino parti attive nel benessere della loro famiglia. Non è un progetto completamente nuovo per il Gruppo India, che spesso ha aderito a iniziative simili (vedi anche le nostre microrealizzazioni e il microcredito), ma ora è lanciato dalla Caritas locale che chiede il nostro aiuto. Il progetto sarà implementato in alcuni villaggi rurali, spesso colpiti dalla siccità, arretrati sotto tutti gli aspetti (oltre il 65% della popolazione è analfabeta). Molti degli abitanti appartengono ai tribali o altre comunità emarginate. Spesso non sono coscienti di questa loro arretratezza e di quanto sia legata alla mancanza di istruzione e quindi non riescono a elevarsi, ritengono che sia loro destino vivere così miseramente.

Warangal_001Uomini e donne lavorano nei campi per poche rupie (le donne sono pagate meno degli uomini), ma questa attività dura solo 6-8 mesi. Il resto dell’anno, molti uomini vanno in città a cercare altri lavori giornalieri ma le donne restano nei villaggi. Le difficoltà economiche colpiscono pesantemente i bambini e un terzo di loro è denutrito.

Sono stati organizzati gruppi di auto-aiuto per le donne (mahila mandals) che hanno iniziato un programma di risparmio, nell’ottica di reinvestire in salute, educazione dei figli, sviluppo. Inoltre sono spinte a richiedere al governo quei servizi che dovrebbero essere garantiti come minimo a ogni villaggio.

Warangal_003Il progetto, su cui si punta molto per migliorare le condizioni economiche delle famiglie, prevede l’acquisto di animali da latte ma i risparmi delle donne non sono sufficienti a finanziarlo.

Un animale dà in media 5 litri di latte al giorno: uno servirà alla famiglia e gli altri 4 potranno essere venduti. Col ricavato sarà possibile sia migliorare il livello economico della famiglia (con tutto ciò che ne consegue sul piano della salute, dell’educazione…) sia acquistare altri animali da latte per aumentare il numero di famiglie aiutate, rendendo così il progetto autosostenibile.