Lotta alla malnutrizione

Terremoti, alluvioni, cicloni, ma anche guerre, siccità e carestie, sono solo alcuni degli avvenimenti che ciclicamente determinano situazioni drammatiche nei paesi del sud del mondo. Africa e Asia sono continenti molto vulnerabili a questi fenomeni che lasciano dietro sé distruzione, miseria, malnutrizione, morte. Giunge continuamente l’appello di missionari e operatori umanitari presenti nelle aree più “calde” di tanti Paesi. La malnutrizione di bambini e anziani rappresenta una piaga che si estende in modo irrefrenabile.

Panini

Sono tanti i bambini che, nei paesi più poveri del mondo arrivano a scuola a stomaco vuoto. Senza un’adeguata alimentazione diventa più difficile imparare e gli sforzi per sostenere la frequenza scolastica non ottengono lo scopo desiderato. Una gran quantità di panini, ogni giorno, può saziare la fame di tanti bambini e dare loro energie e sorriso. Sono tante le richieste che il Gruppo India riceve in tal senso e tanti i progetti “panini” sostenuti in Sudan, Angola, Paraguay, Argentina… Vorremmo poter fare di più.

 

Scodelle di latte

Ogni anno la malnutrizione toglie la vita a oltre tre milioni di bambini: un terzo di tutti i bambini che muoiono prima di compiere i cinque anni. Per un bambino malnutrito, per un piccolo orfano di mamma, per un malato, una scodella di latte può veramente rappresentare la differenza fra la vita e la morte. Da varie parti del mondo, missionari e operatori umanitari ci chiedono questo prezioso alimento per dispensari, centri nutrizionali, orfanotrofi. Aiutaci anche tu perché un bambino, un ammalato, una persona denutrita possa trovare, anche in una scodella di latte, una speranza di vita e di futuro.