Nemesia’s House (Lampang, Thailandia)

Nemesia-preparazione pastoA Lampang (Thailandia) già dal maggio 2006 le Suore della Carità hanno costruito un foyer per ospitare ragazze di etnia lahu, esposte al rischio di sfruttamento sessuale ed economico. Furono proprio alcune di loro ad esprimere il desiderio di studiare e di costruirsi un futuro diverso, il loro futuro.

Poi con il “Disabled Day Care Center” si è voluto rispondere allo stato di abbandono e alla solitudine dei ragazzi/adolescenti disabili della zona. In un paese come la Thailandia dove, a motivo di credenze religiose, il ‘diversamente abile’ non è considerato ‘persona’ e si pensa stia scontando colpe di una vita precedente o dei suoi genitori, i cattolici hanno una buona notizia da proclamare: Dio è Dio della vita, è Padre che ama e perdona, che salva e rialza il povero e il peccatore alla dignità di figlio di Dio. Dio si fa uomo e si incarna nel piccolo, in questo piccolo. Dio che è Padre ci ha mostrato e ci ha fatto udire questo ‘silenzioso dolore’, questa triste rassegnazione. Nonostante la precarietà dei fondi, confidando nel Dio della vita, nel 2010 le Suore di S. Giovanna Antida hanno avviato questa nuova ‘opera evangelizzatrice’. Inoltre la loro opera di carità raggiunge anche i poveri che visitano nei villaggi: malati, sostegno scolare a bambini poveri, anziani…

Abbiamo ricevuto da Sr. Marie-Genevieve One, una delle suore che si trovano a Lampang, una lettera che vogliamo condividere con voi.

Lampang, 11 luglio 2016

Attualmente a Nemesia’s House siamo tre Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, di cui due provenienti dal Laos. Dopo la partenza della nostra sorella Giuseppina abbiamo preso in mano il foyer delle ragazze e il centro diurno per bambini / ragazzi / giovani disabili che già conoscete da diversi anni. Ora ospitiamo 12 ragazze interne (dai 12 ai 19 anni), 7 universitarie (19-23) e 8 tra bambini e giovani ‘diversamente abili’ (tra gli 11 e i 25 anni) frequentano il centro diurno.

Nemesia-suore con bimbaLe nostre 7 giovani presso l’università a Lampang, Chiang Mai procedono bene con i loro studi ma devono lavorare ancora per qualche mese. Le 12 giovani invece vanno al liceo Chae Hom. Al rientro a scuola a maggio 2016, due ragazze sono andate a pensione al Centro Chae Hom, le altre sono tornate qui per proseguire gli studi.

Abbiamo deciso di ospitare a Nemesia anche i bambini tra i 9 e i 12 anni che sono nella scuola primaria. Attualmente abbiamo 6 ragazze. Ogni mattina vanno a piedi alla scuola Pha Cho e rientrano sempre a piedi. In caso di pioggia forte l’autista le porta in auto.

Gli 8 bambini / adolescenti / giovani disabili continuano a frequentare il centro diurno, come al solito. Sono felici e stanno migliorando fisicamente e moralmente. I loro genitori sono molto felici di vedere i progressi e partecipano ogni tanto alle riunioni e alle feste preparando del buon cibo da mangiare insieme.

Nemesia-suora con bambinaPer quanto riguarda i nostri 6 formatori, c’è una sorella che è incaricata di seguirli da vicino. Dal 16 al 20 maggio tre di loro sono andati a Bangkok per la formazione; un altro periodo di formazione si terrà il prossimo agosto sempre a Bangkok.

Ora qui è la stagione delle piogge. Non possiamo lavorare molto in giardino e aspettiamo che l’acqua diminuisca un po’. Allo stesso modo i lavoratori stanno attendendo priva di venire a riparare tetti e grondaie delle case.

Con tutto il cuore, vi ringrazio per il vostro aiuto finanziario e sostegno morale con cui ci seguite sempre. Che il Signore vi conceda salute, forza e coraggio per continuare con gioia e soddisfazione il vostro lavoro verso i poveri che hanno bisogno di voi!

Con riconoscenza e rispetto

Sr. Marie-Genevieve One