Un invito per vivere le missioni

Martedì 31 maggio

siamo tutti invitati a un incontro per condividere forti testimonianze dalle missioni e per sentirci tutti uniti nel costruire ponti di solidarietà

Programma

Maristella ore 17:00 p. Peter Daniel sj

Dir. Uff. Sviluppo – Provincia dei Gesuiti Andhra Pradesh – India

ore 17:30 Maristella Bigogno

missionaria laica in Togo

ore 18:00  foto e voci da altre missioni

 presso la Sala Assunta – Via degli Astalli, 17 – Roma

 rendi partecipi dell’invito i tuoi amici e conoscenti, coinvolgi anche chi ancora non conosce il Gruppo India!

Il tuo 5 x 1000 al Gruppo India

La tua firma moltiplicherà la solidarietà

5x1000 2015

Per devolvere il tuo 5×1000 a favore del GRUPPO INDIA ONLUS, nella dichiarazione dei redditi – modelli CUD, UNICO o 730 – firma nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale”.

Riporta il codice fiscale del GRUPPO INDIA:

97083850582

 Diffondi l’iniziativa tra i tuoi familiari e amici. Grazie!

Un modo per aiutare che non ti costa nulla!

Scarica il volantino con tutte le indicazioni per coinvolgere colleghi, amici, parenti…

 

Pasqua 2016

I poveri sono…

SL Baskinta 2

la possibilità di conversione che Dio ci offre

Nel gennaio di 35 anni fa al ritorno dal primo incontro con i bambini dell’India p. Pesce sj lanciò l’iniziativa della “adozione a distanza” per aiutare quei piccoli a frequentare la scuola e migliorare le loro condizioni di vita e quelle delle loro famiglie attraverso l’opera preziosa di tanti religiosi e collaboratori. Soprattutto p. Pesce desiderava invitare ciascuno ad aprire il proprio cuore a un fratello lontano e contemporaneamente a quanti incontriamo nella vita quotidiana.

Nel messaggio per la Quaresima di questo anno giubilare, papa Francesco ha ricordato che “la misericordia di Dio è un annuncio al mondo: di tale annuncio ogni cristiano è chiamato a fare esperienza in prima persona”. La speranza è che questo annuncio entri nella nostra vita e ci stimoli all’amore del prossimo, risvegliando “la nostra coscienza spesso assopita davanti al dramma della povertà e per entrare sempre più nel cuore del Vangelo, dove i poveri sono i privilegiati della misericordia divina”.

La generosità di tanti benefattori ha consentito al Gruppo India di sostenere intere comunità (anche con assistenza sanitaria, fornitura di acqua, opere sociali e sostegno a piccole attività imprenditoriali) e vorremmo riuscire a farvi giungere il grazie di chi ha avvertito la vicinanza di un fratello lontano e sconosciuto.

Nonostante tutto questo continuano ad arrivarci bisogni che attendono la nostra risposta generosa e soprattutto la conversione del nostro cuore. In queste pagine presentiamo alcune iniziative a sostegno dell’istruzione, ma anche una TESTIMONIANZA di chi si fa prossimo alle famiglie colpite da una guerra vicina.

Siria… la vita più forte della morte

SL Siria

In Siria gestivamo una scuola, bella, nuova, con 2.300 alunni! Mi sembrava di vivere in un paradiso con e per i bambini. Ed ecco che nel 2011 la violenza della guerra scoppia in Siria. La situazione si aggrava, le bombe arrivano fino a scuola. Siamo obbligate a trasferirci nei locali del Patriarcato, privi di arredi e attrezzature ma più sicuri. Siamo quattro Suore della Carità, siriane e libanesi. Abbiamo scelto di restare! Desideriamo condividere con la gente questa vita difficile, cercando di ritrovare la gioia e la speranza nonostante le bombe e la miseria e aspettando soprattutto la pace. Ci siamo avventurate in questa sfida, superando difficoltà e paura… per celebrare la vita più forte della morte. Perché tutti i giorni noi andiamo a scuola senza sapere se rientreremo sane e salve a casa con i nostri alunni. Siamo convinte che se siamo in vita è perché abbiamo ancora una missione grande da svolgere in questa terra. La guerra ci ha spinte a essere ancora più vicine ai poveri e a servirli, come chiedeva la nostra fondatrice S. Giovanna Antida Thouret. Ora abbiamo due priorità: la scuola e le famiglie di rifugiati, impoveriti da questa guerra atroce. Quasi tutti i giorni visitiamo queste famiglie per toccare le piaghe della gente. Talvolta siamo là con queste persone, solamente per offrire il nostro ascolto. La nostra preghiera, quella del popolo siriano, si unisce a quella di Gesù in croce, che si può riassumere in poche parole: Signore, porta la luce nei cuori sprofondati nelle tenebre e perdona tutti quelli che vogliono la guerra, perché essi non sanno quel che fanno”. (Sr. Fida)

 

SL BBe Siria 1

In Siria, come pure in Libano, le suore portano avanti questa grande missione a sostegno delle famiglie e dei bambini siriani. Attraverso queste foto hanno voluto trasmetterci il loro GRAZIE e dirci che l’emergenza continua e si aggrava… Noi non le lasceremo sole, sicuri che, ogni nostro dono, piccolo o grande, andrà a “toccare la carne di Cristo” in quella di tanti fratelli e sorelle che sono nella sofferenza. (Prog. SILI)

Buona Pasqua a tutti!

SL BBe Siria 2

 Scarica la newsletter completa! (formato PDF)

 

Il Gruppo India è una ONLUS!

Si è concluso il processo di riconoscimento del Gruppo India come ONLUS! Tutte le offerte inviate dopo il 2/10/2014  al Gruppo India sono detraibili/deducibili, senza la necessità di effettuare queste donazioni tramite il MAGIS come avveniva fino a settembre 2014. Stiamo predisponendo il nuovo materiale, in cui sarà inserita la corretta dicitura, che sarà allegato alla circolare di Natale 2014.

Ovviamente le offerte per il Gruppo India già inviate tramite il MAGIS e quelle che arriveranno in questa forma nei prossimi mesi arriveranno comunque a noi e soprattutto saranno devolute ai progetti da voi indicati. Preghiamo tutti voi di tener presente questa novità e modificare (qualora fosse necessario) il modo di inviare il vostro dono:

  • versando sul conto corrente postale n.13827001, intestato a GRUPPO INDIA Via degli Astalli, 16 – 00186 Roma
  • con assegno bancario non trasferibile o con bonifico bancario sul nostro conto corrente bancario intestato a Comitato Gruppo India presso Banca Popolare di Bergamo/Credito Varesino, Filiale di Roma – Torre Argentina
    c/c 5001 ABI 05428, CAB 03206 – CIN T
    IBAN: IT32 T054 2803 2060 0000 0005 001
    BIC: BEPOIT21765