Natale 2012

UN MODO DIVERSO PER DIRE… Buon Natale …

 

…e Buon Anno!

Cari amici del Gruppo India, mentre i giorni trascorrono velocemente e forse per alcuni lentamente, il Natale si fa sempre più vicino. Penso a tante regioni del mondo, penso al nostro Paese e immagino, con  gli occhi del cuore, il volto di ciascuno di voi. Come augurare la gioia del Natale in tempi tanto difficili?

Auguri a chi ascolta quanti sono afflitti da ansie e sofferenze, perché malati, abbandonati dai figli e costretti a vivere una solitudine non accettata.

Auguri a chi dà luce a quanti hanno perso il lavoro e si ritrovano a dover “pellegrinare” per assicurare un piatto caldo ai propri figli.

Auguri a chi sostiene quanti non hanno più la forza e il coraggio di riprendere in mano la propria vita perché tormentati dai debiti contratti in tempi migliori.

Auguri a chi porta la pace a quanti in famiglia si sentono abbandonati, traditi e umiliati nella loro condizione di marito, moglie, figlio e figlia.

Auguri a chi si fa speranza per quanti sono amareggiati, prigionieri delle proprie nostalgie e frustrati da sogni mai realizzati.

Auguri a chi ha la semplicità di essere “Maestro” per tanti giovani delusi dalla droga, dal sesso, da una società ripiegata su se stessa.

Auguri a chi ha il coraggio di perdonare l’offesa ricevuta …a chi si riconcilia con se stesso …a chi ama piuttosto che essere amato.

Auguri a chi promuove e costruisce il bene comune nella politica, nelle istituzioni pubbliche e nelle attività amministrative.

Auguri a chi accoglie lo straniero perché tutti siamo stranieri per gli altri.

Auguri a chi non cerca onori e applausi per non perdere la libertà.

Auguri a chi si prende cura di quanti, vicini e lontani, non hanno cibo, non possono frequentare la scuola, sono discriminati e usati per accumulare ricchezze.

Auguri a tutti, per questo Natale e per tutto l’Anno 2013, perché:

In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me. (Mt 25,40b)

(p. Gianni Di Gennaro sj)

Scarica la newsletter completa! (formato PDF)

Una risposta a Natale 2012