Dindigul (India): un pozzo per il college

India TN Dindigul 842_05È con immensa gioia e gratitudine al Gruppo India, che vi racconto della costruzione dell’impianto di acqua potabile per il College di Arti e Scienze del Sacro Cuore. L’approvvigionamento sicuro e adeguato di acqua potabile è sempre stato un problema in tutto il mondo ed è ancor più sentito nelle nazioni in via di sviluppo come l’India. Sia le aree urbane che quelle rurali soffrono di questo problema, e tra queste il villaggio di Reddiapatty nel distretto di Dindigul, nel Tamil Nadu, che ospita il College.

Brother M. Velankanni Ravi SHJ
Procuratore Generale

Questa zona del Tamil Nadu è sottosviluppata e prostrata dalla siccità, con una caduta di pioggia annuale tra le più basse. Una vasta parte della popolazione locale appartiene alle comunità dalit e ai tribali. Le persone e il loro bestiame dipendono solamente dai ruscelli, dagli stagni e da due pozzi per l’acqua. Ma purtroppo queste fonti d’estate spesso si prosciugano e rimangono asciutte anche tutto l’anno se i monsoni sono scarsi; questo causa una acuta scarsità d’acqua, tale da non soddisfare le esigenze di uomini e animali, per non parlare delle attività agricole. L’acqua diventa una merce scarsa.

India TN Dindigul 842_01Il lavoro è stato avviato appena ricevuto l’aiuto finanziario e fratel Ravi (Fratelli del Sacro Cuore) l’ha supervisionato personalmente, dall’inizio alla fine. La perforazione è stata condotta fino alla profondità di 250 piedi (circa 76 metri) per assicurare acqua disponibile anche durante l’estate e quando scende il livello della falda sotterranea. Sono state acquistate pompe elettriche per estrarre acqua, tubi e altri accessori; inoltre è stato costruito anche un serbatoio coperto con il contribuito della comunità locale.

Ora 950 studenti stanno beneficando di un pozzo nel campus che gli garantisce acqua potabile ininterrottamente, adeguata e sicura per tutte le necessità. Questa è davvero una manna per loro: il consumo di acqua potabile sicura previene molte delle malattie di cui gli studenti cadevano facilmente vittime. Adesso hanno a disposizione acqua sufficiente per l’uso nei bagni, docce e lavaggi…

Prego per la vostra buona salute e una lunga vita al servizio del Signore.  Ancora una volta ringraziamo sinceramente il Gruppo India per tutti i doni ricevuti anche nel passato, ogni volta che vi abbiamo avvicinato per qualche aiuto o altro. La vostra pronta comprensione del nostro appello e la vostra considerazione è molto apprezzata. Vi ringraziamo più che mai per il presente progetto, finalizzato ad aiutare i poveri studenti del Collegio Sacro Cuore delle Arti e delle Scienze di Koovanuthu, Diocesi Dindigul.