Tanzania, Bukoba: sostegno alimentare per il college Bakhita

340 Tanzania Bukoba_08Le suore canossiane a Bukoba (Tanzania) ospitano ragazze che altrimenti sarebbero costrette a lasciare ogni possibilità di istruzione già prima dei 12 anni ed essere sfruttare (anche sessualmente). Il college dà invece loro modo di continuare a studiare e formarsi in cucito, maglieria, segretariato o in altri campi.

Da tempo però la regione di Kagera è colpita da una grave siccità, e la già critica situazione si è aggravata a settembre 2016 per un forte terremoto. Ora le suore non riescono più a far fronte all’aumento dei prezzi dei generi alimentari e ci chiedono un aiuto economico straordinario (Prog. 340E).

340 Tanzania Bukoba_14Il Bakhita Vocational Training Center ospita decine di ragazze, che hanno così la possibilità di una formazione integrale. Prima di lasciare il college, ognuna riceve in dono qualcosa per continuare l’attività prescelta durante il periodo di studio e diventare autonoma.

Ma per poter affrontare il percorso formativo è indispensabile una buona nutrizione. Purtroppo a seguito della siccità e del forte calore che ha causato incendi bruciando anche le poche culture ottenute, nella regione non sono più disponibili mais, fagioli, banane, riso e altri alimenti fondamentali. Tutto ciò deve essere acquistato altrove e i costi sono cresciuti a dismisura per le spese di trasporto. È difficile fronteggiare questa situazione e molte famiglie soffrono la fame, magari dopo aver anche perso la casa dopo il terremoto.

Anche un piccolo contributo può essere importante per sostenere queste ragazze nel cammino verso la propria realizzazione!

340 Tanzania Bukoba_11 340 Tanzania Bukoba_06 340 Tanzania Bukoba_03